Emploied – Emersione. Percorsi per l’Occupabilità. Inclusione e Diritti

Il progetto, che interviene nei comuni dell’area vesuviana, in particolare sui territori di Ottaviano, Palma Campania, Terzigno, Somma Vesuviana, San Gennaro Vesuviano e San Giuseppe Vesuviano, mira ad attivare, rafforzare ed integrare azioni di lunga durata contro lo sfruttamento e il lavoro nero perpetuati nei confronti delle lavoratrici e dei lavoratori stranieri, impiegati nelle attività artigianali, nella piccola manifattura, nel tessile, nell’edilizia, nell’agricoltura e nel settore dei servizi.

Emploied prevede che i migranti impiegati senza contratto, tutele e condizioni di lavoro adeguate vengano ascoltati ed accompagnati nella risoluzione di difficoltà, bisogni e vulnerabilità attraverso l’attivazione di percorsi individualizzati di supporto, realizzati da tutor, operatori sociali, consulenti e mediatori linguistico-culturali, al fine di favorire il godimento reale dei diritti che spettano a tutti.

Sono state individuate 6 macro-azioni dirette ad integrare la rete di servizi locali:

  • Emersione del problema e intercettazione dell’utenza: azione di indagine sul campo svolta da un team di sociologi e mediatori per l’intercettazione dell’utenza e l’individuazione delle specifiche problematicità legate ai lavoratori stranieri. L’indagine vedrà la collaborazione degli enti della rete locale: attraverso una unità mobile, si procederà all’interlocuzione diretta con l’utenza per orientarla ed indirizzarla ai servizi di consulenza messi in campo dal progetto
  • Help desk: attivazione di una rete di sportelli – uno per ogni Comune dell’area vesuviana coinvolto nel progetto – dedicata alle vittime e potenziali vittime di sfruttamento lavorativo con servizi di consulenza legale, orientamento al lavoro e alla ricerca abitativa. Gli sportelli diventeranno un punto di riferimento anche per le aziende dove attingere informazioni sulla contrattualistica legale e i sui vantaggi. L’azione confluirà nella stesura di piani d’azione personalizzati che saranno trasmessi ad un team di tutor per l’orientamento a percorsi di consulenza e accompagnamento
  • Servizi di tutoraggio, consulenza e accompagnamento per lavoratori stranieri: percorsi di costruzione partecipata per l’individuazione di consulenze specifiche, quali: orientamento professionale e ricerca attiva del lavoro, tutela legale finalizzata all’emersione e alla denuncia dei casi di sfruttamento lavorativo, supporto abitativo, orientamento all’autoimprenditorialità, servizi di mediazione linguistica e accompagnamento ai servizi territoriali
  • Networking: networking territoriale e tavoli di concertazione con enti pubblici e privati (aziende, istituzioni, enti del terzo settore) per creare un dialogo costante e promuovere nuovi standard di qualità per favorire il lavoro regolare e il rispetto dei diritti dei lavoratori.
  • Eventi e incontri di sensibilizzazione e informazione: campagna di promozione ed eventi destinati agli attori territoriali e alla cittadinanza per la diffusione di informazioni sul progetto e i suoi obiettivi, su opportunità lavorative, strumenti di tutela dei diritti dei migranti e dei diritti del lavoratore
  • Sensibilizzazione online: creazione di una piattaforma digitale, concepita come strumento informativo, formativo, e di sensibilizzazione, che mira a raggiungere gli utenti, le aziende e la cittadinanza in modo capillare e diffuso

Emploied rientra nell’ambito di Progetto P.I.U.Su.Pr.Eme (Percorsi Individualizzati di Uscita dallo Sfruttamento), co-finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Direzione Generale dell’Immigrazione e delle Politiche di Integrazione dell’Unione Europea, PON Inclusione Fondo Sociale 2014-2020

Anno:

In corso

Finanziamento:

PON Inclusione fondo sociale;

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Partner:

  • Less cooperativa sociale
  • Libera contro le mafie
  • Sagapò Associazione di Volontariato
  • Cooperativa Demetra
  • Consorzio Proodos